lunedì 2 novembre 2009

Alda Merini (1931 – 2009), poetessa italiana



Guardi dentro l'anima
e trovi l'universo





















O dammi canto da cantar soave
sì che lacrime di cielo
colorino la vita


Prima di entrare in quel popolo che di solito è chiamato "dei matti" bisogna ricordarsi che tra loro ci sono stati Campana, la Merini, il Tasso, Hölderlin e tanti altri. (da Lettere a un racconto, Rizzoli)

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.